Blog & News

L'Espansione dei Social Media: Un Viaggio negli Ultimi Anni

Negli ultimi anni, l'espansione dei social media ha rivoluzionato il modo in cui interagiamo, condividiamo e ci connettiamo con il mondo che ci circonda. Da semplici piattaforme per la condivisione di foto e stati a ecosistemi digitali complessi, i social media hanno attraversato una trasformazione senza precedenti. Vediamo insieme questo affascinante viaggio.

Dagli Inizi: Facebook e Myspace

Facebook, lanciato nel 2004 da Mark Zuckerberg, è stato uno dei primi protagonisti di questa rivoluzione. Originariamente pensato come un sito per studenti universitari, Facebook ha rapidamente ampliato la sua base utenti e le sue funzionalità, diventando la piattaforma social più grande al mondo. Myspace, lanciato poco prima di Facebook, ha contribuito a definire il concetto di social media, permettendo agli utenti di personalizzare i propri profili e connettersi con altri in modo nuovo e innovativo.

L'Ascesa di Twitter, Instagram e Snapchat

Negli anni successivi, sono emerse nuove piattaforme social, ognuna con il proprio stile e funzionalità uniche. Twitter ha introdotto il concetto di microblogging, consentendo agli utenti di condividere brevi pensieri e notizie in tempo reale. Instagram ha rivoluzionato la condivisione di foto, offrendo filtri e strumenti di editing che hanno reso la fotografia accessibile a tutti. Snapchat ha introdotto il concetto di contenuti effimeri, con messaggi che scompaiono dopo essere stati visualizzati, creando una nuova forma di comunicazione spontanea e divertente.

L'Innovazione Continua: Video e Live Streaming

Negli ultimi anni, i social media hanno abbracciato sempre più il video come mezzo principale di comunicazione. Piattaforme come YouTube hanno aperto le porte alla creazione e condivisione di contenuti video, consentendo agli utenti di diventare creatori e influencer. Facebook, Instagram e Tiktok hanno introdotto il live streaming, permettendo agli utenti di trasmettere in diretta eventi, discussioni e altro ancora, creando un'esperienza immediata e coinvolgente.

Covid-19 ed E-commerce: la crescita degli acquisti online

La pandemia da COVID-19 ha portato con sé una serie di cambiamenti significativi nel modo in cui facciamo acquisti e gestiamo le nostre attività quotidiane. Uno dei cambiamenti più evidenti è stato l'esplosione dell'e-commerce, con un numero sempre maggiore di consumatori che si affidano agli acquisti online per soddisfare le proprie esigenze.

I volumi di transazioni online nel primo anno post-covid sono cresciuti del 15,4%, il 7% solo durante l’emergenza sanitaria con la richiesta di prodotto che risulta aumentata del 10%.

Il 36,4% dei consumatori ha pensato di acquistare online prodotti che prima aveva comprato sempre in negozio. Un cambiamento delle abitudini di acquisto e pagamento che il 53% degli acquirenti di chiedere ai negozi tradizionali di quartiere di sfruttare questi canali.

Da gennaio a ottobre 2020, la quantità di nuovi consumatori che ha acquistato da piattaforme online durante l’emergenza Covid-19 è di circa 1,3 milioni (circa 29 milioni di utenti che acquista online, ben due in più rispetto a febbraio 2020). Considerando il numero di consumatori registrati nello stesso periodo dello scorso anno, il numero di consumatori è triplicato (tra gennaio e maggio 2019 ammontavano a 700 mila nuovi consumatori).

Nel 2023 gli acquisti eCommerce B2c degli italiani valgono 54,2 miliardi di euro (+13% rispetto al 2022).

“L’eCommerce B2c online in Italia continua a crescere e ha assunto ormai una rilevanza tale da essere considerato centrale e indispensabile per l’evoluzione del Retail”

Fonte: ANSA